L' ALTRA VOCE DI CORREZZANA

Informazioni, notizie e aggiornamenti a cura di Correzzana Viva

Giuseppe Perego lascia il gruppo Correzzana Viva

giuseppe peregoCari Amici, comunichiamo che nella giornata di ieri, 7 luglio 2016, il consigliere Giuseppe Perego ha ufficializzato le sue dimissioni dal gruppo consiliare Correzzana Viva e la contestuale decisione di rimanere in Consiglio comunale, andando a collocarsi in un gruppo misto appositamente istituito.

La motivazione comunicata da Giuseppe Perego è il suo dissenso dalla decisione, assunta dalla maggioranza del gruppo, di non presenziare alla sessione del Consiglio Comunale convocata per venerdì 8 Luglio, comunicata al Comune attraverso questa lettera.

Una chiara scelta di forte carattere dimostrativo, dopo le rivelazioni de ilfattoquotidiano.it circa i rapporti tra il Sindaco e il costruttore Malaspina, e dopo il rifiuto dei Consiglieri di maggioranza di aderire alla proposta di una mozione di sfiducia nei confronti del Sindaco, depositata da Correzzana Viva (Perego compreso) lo scorso 24 Giugno.

Il tempismo di Giuseppe Perego nell’assumere e comunicare la sua decisione ci lascia attoniti, a fronte delle iterate allusioni da parte di esponenti di maggioranza, nei mesi passati, su presunte distonie in seno al gruppo di minoranza, alle quali da parte nostra non abbiamo voluto dar credito.

Forse erano più informati di noi?

Noi a Perego avevamo dato fiducia, fino a ieri, sulla base delle sue dichiarazioni di adesione al progetto condiviso, anche se non è un mistero che il mastodontico lavoro di indagine, studio e informazione alla Cittadinanza portato avanti da Correzzana Viva dal giugno 2014 fino a oggi sia frutto dell’impegno esclusivo di Ada Civitani e Gian Mario Pirovano, con il supporto di un nutrito gruppo di Cittadini membri del gruppo Correzzana Viva e volontari unitisi strada facendo. C’è chi ha contribuito passando giorni e notti con noi a studiare documenti, chi apportando competenze tecniche, chi distribuendo volantini, chi aiutandoci a coprire i costi dei notiziari o le parcelle dei legali.

Rispetto alla montagna di pesantissimi illeciti rilevati, gli 11 esposti inoltrati alle Magistrature (ordinaria e contabile) e all’Autorità Nazionale Anti Corruzione (ANAC) facciamo però presente che la firma in calce appartiene solo a due dei tre consiglieri in quota fino a ieri.

Possiamo serenamente tranquillizzare chi ci sostiene dicendo che a fronte di questo atto per Correzzana Viva non cambierà assolutamente nulla: i due Consiglieri e gli attivisti che fino ad oggi hanno lavorato continueranno a farlo esattamente nello stesso modo, mossi dal senso di responsabilità verso la Cittadinanza nel perseguire, nel modo più efficace, il necessario cambiamento di rotta.

Lontani da ogni polemica, assumiamo questa defezione come un’opportunità: oggi più che mai Correzzana Viva ha bisogno di persone libere, trasparenti e determinate, capaci di lavorare e spendersi in prima persona per misurarsi sui risultati concreti. Di parolai, fiancheggiatori, mentitori e voltagabbana ne abbiamo piene le tasche e di giochetti credevamo di averne visti abbastanza.

Se vi sentite pronti per unirvi a noi,
siete i benvenuti!

Contattateci

Correzzana Viva © 2018

Questo sito utilizza i cookies.
Utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire all’utilizzo dei cookies in conformità con i termini di uso dei cookies espressi in questo documento.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi