L' ALTRA VOCE DI CORREZZANA

Informazioni, notizie e aggiornamenti a cura di Correzzana Viva

La verità rende liberi: Correzzana alza la testa

Ennesimo teatrino triste in municipio…ma il vento del cambiamento soffia inesorabile.

Nonostante lo scarso preavviso della convocazione, venerdì sera (n.d.r. 25 novembre 2016, serata di bilancio di metà mandato promossa dall’amministrazione) abbiamo sfidato la pioggia e da buoni cittadini siamo andati in Comune.

Per un momento avevamo sperato che finalmente si desse un’occasione di confronto tra l’amministrazione comunale e una cittadinanza che giorno dopo giorno si interroga sempre più su questioni che stanno sotto gli occhi di tutti come una sfida al buon senso. Pia illusione.

veritàPer una buona ora e mezza ci siam dovuti subire il consueto monologo da televenditori, con sindaco e vicesindaco che si alternavano nell’autocelebrazione del proprio operato, sciorinando una sorprendente serie di banalità, accuratamente inframezzate da una discreta dose di immancabili bugie.

Su queste torneremo – una ad una, seppur rapidamente per non dare alla cosa un’importanza che non merita – in una prossima serie di articoli specifici, primo fra tutti sull’inceneritore per piccoli animali di via Monterosa che il sindaco vuole si chiami “forno crematorio” perché secondo lui fa meno impressione.

La seconda parte della serata ha visto svariati e lodevoli tentativi da parte dei cittadini di intavolare una discussione. Dalla raccolta del verde casa per casa, alla tariffazione della TARI, dal polifunzionale, al forno inceneritore (ops…crematorio!) passando per la strettoia di via Principale, le segnalazioni di criticità si sono infrante contro il consueto muro di gomma.

Da parte nostra siamo intervenuti pochissimo e lateralmente, per lasciare spazio ai cittadini e per evitare che il nostro apporto alla discussione fosse biecamente strumentalizzato per tacciare la discussione in toto come politica.

L’ennesima occasione persa, per la maggioranza, di ascoltare il paese e magari, dopo vent’anni, capire che è cambiato.
Di certo tuttavia un messaggio è arrivato chiaro dai Cittadini: Correzzana non è più qualcosa che la maggioranza può facilmente comandare a suo piacere e vantaggio.

E credeteci, non è poco: è l’inizio del cambiamento!!!

Per questo vogliamo ringraziare quanti si sono presi la briga di sfidare la pioggia, la pigrizia, il timore, per andare in Comune e dare personalmente voce ai loro pensieri, dire la verità.

La verità, specie se condivisa, rende più forti ma soprattutto, la verità rende liberi.

Grazie per il vostro contributo!

Correzzana Viva © 2018

Questo sito utilizza i cookies.
Utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire all’utilizzo dei cookies in conformità con i termini di uso dei cookies espressi in questo documento.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi