L' ALTRA VOCE DI CORREZZANA

Informazioni, notizie e aggiornamenti a cura di Correzzana Viva

Bilancio

polifunzionale

canestro

Così, giusto per cominciare a capire come la (mala) gestione dei rapporti con i costruttori nei passati 15 anni incida ancora non solo sui macro-capitoli del bilancio comunale, ma anche sulle spese di minore entità, delle quali si nutre il bilancio quotidiano del nostro Comune.

Se andate sull’albo pretorio online oggi trovate un paio di determine interessanti.

Ovvero: impegno di spesa per 1.073,60 euro per lo spostamento (provvisorio…definitivo? chissà!) delle transenne del cantiere del Polifunzionale: operazione indispensabile per restituire ai residenti l’uso dei parcheggi (fino a poco fa occupati dal cantiere).

Ovvero: impegno di spesa per 2.122,8 euro per affidamento incarico di perizia e progetto di plinti di supporto canestri presso il centro sportivo comunale (compresa assistenza edile).

Significa, in soldoni: 3.200 euro di soldi dei correzzanesi, non programmati e letteralmente buttati al vento a causa di inadempienze nell’esecuzione di opere a scomputo (previste a carico della medesima impresa: la Delfina Lucia srl, in liquidazione volontaria dal 1/4/2014).

Bruscolini, certo. Ma primo: quante cose si sarebbero potute fare con questa stessa cifra?? E secondo: parliamo solo delle spese effettuate tra il 18 e il 26 Marzo 2015!

Abbiamo un’idea di quanti (piccoli e grandi) interventi extra di manutenzione, sistemazione, ri-progettazione, perizie, collaudi, pratiche legali ove necessarie etc, si sono resi (e si renderanno) necessari a fronte di lavori non fatti o fatti male, da chi si era impegnato a realizzare opere pubbliche invece di pagare le imposte dovute per le costruzioni realizzate per il proprio personale tornaconto?

Solo per il recupero dei crediti dovuti dal noto costruttore in imposte e penali, dal 2013 a oggi il Comune ha speso 23.288,46 euro in avvocati e notaio.

QUANTE COSE SI SAREBBERO POTUTE FARE CON QUESTA CIFRA?

Aggiungiamo il valore dei mancati incassi: in soldi, stando a quelli oggi noti, circa 237.500 euro (poi ci sono le opere).

Aggiungiamo…No. Aspettiamo a tirare le somme finali.

Il 30 Aprile (segnatevi questa data) la Vittoria Assicurazioni risponderà (speriamo) in merito al pagamento della fidejussione stipulate nell’ambito del PII2. Da allora potremo fare conti precisi.

Correzzana Viva © 2019

Questo sito utilizza i cookies.
Utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire all’utilizzo dei cookies in conformità con i termini di uso dei cookies espressi in questo documento.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi