L' ALTRA VOCE DI CORREZZANA

Informazioni, notizie e aggiornamenti a cura di Correzzana Viva

Edilizia convenzionata e “buoni affari” nel settore immobiliare

Lo scorso giugno il sindaco dichiarava a Il Fatto Quotidiano che 3 appartamenti + box comprati dal Malaspina al prezzo di 1Eu e mezzo nel Maggio 2010 (tre mesi prima di concedergli un rinvio sulla consegna del polifunzionale, “scongiurando” l’imminente scadenza per l’escussione della fidejussione) “non sarebbero stati un buon affare”.

edilizia convenzionataStrano, perché la sua amministrazione oggi propone come una “grande opportunità” per i Correzzanesi in difficoltà economica gli appartamenti in edilizia convenzionata in vendita su via Kennedy a 1.880 euro + iva al metro quadro!!

Qualcosa non torna.

Secondo il sito www.immobiliare.it il prezzo medio degli appartamenti venduti a Correzzana (vecchi e nuovi) nell’Agosto 2016 è stato di 1.650 euro/mq (i prezzi sono scesi del 12% negli ultimi 12 mesi). Addirittura su borsinoimmobiliare.it la quotazione media corrente per immobili residenziali a Correzzana a 1.026 euro/mq.

Siamo proprio sicuri che 1880 euro/mq + iva sia un buon prezzo da edilizia convenzionata?

Un mattonaro incantatore di salami vi direbbe: ma questi sono nuovi e in “classe A”!
Certo…lo erano anche quelli del Corabella, che tra breve saranno svenduti in asta fallimentare a prezzi stracciati, nonostante formalmente permangano “nuovi” e “di ultima generazione” per materiali, finiture e risparmio energetico.
E per inciso…delle decine e decine di appartamenti che andranno all’asta a breve in zona Majorana forse a prezzi ancora più bassi, in quanto sono di classe energetica inferiore, ne vogliamo parlare?

Secondo voi una famiglia che si trova in condizioni di disagio economico (tanto da avere accesso all’edilizia convenzionata ai sensi del vigente regolamento) mira a pagare 1900 euro/mq per un appartamento in “classe A”, considerato che entro pochi anni verrà declassato, o a spenderne poco più della metà per una casa di suo gusto, in una classe qualunque dalla B alla G, tra le oltre 150 sul mercato nel nostro Comune?

A monte: stante lo stato attuale del mercato immobiliare (che è tale non da ora, ma da diversi anni), c’era proprio bisogno di 2 nuovi piani di lottizzazione, conditi con la presa in giro della quota in edilizia convenzionata a favore dei residenti meno abbienti?

I campioni della manipolazione ci provano ancora: di sicuro queste nuove operazioni andranno a vantaggio di qualcuno.
Ma quel qualcuno non saranno certo le famiglie in difficoltà.

A queste ultime – esattamente come a tutti gli altri residenti – sarebbe stato infinitamente più utile accedere ad incentivi per la riqualificazione, strutturale ed energetica, delle case esistenti, accessibili sul mercato a prezzi contenuti e migliorabile dal punto di vista della qualità.

Alla faccia della Qualità della vita.

Correzzana Viva © 2019

Questo sito utilizza i cookies.
Utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire all’utilizzo dei cookies in conformità con i termini di uso dei cookies espressi in questo documento.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi